PAGAMENTO SICURO
SPEDIZIONE E RESO GRATIS

Profilo Carrello

PAGAMENTO SICURO

SPEDIZIONE E RESO GRATIS

Lavorazione della pelle

Selezioniamo solo pellami naturali che riducono drasticamente il rischio di allergie

Le sempre più stringenti leggi in materia di impatto ambientale per noi produttori di articoli in pelle e l’accresciuta sensibilità ecologica dei consumatori, ci hanno incoraggiato nel perseguire la nostra filosofia incentrata sulla produzione di guanti di pregio nel rispetto dell’ambiente: utilizziamo infatti per la nostra collezione solo pellami ecosostenibili, atossici, anallergici e metal-free, senza minimamente scendere a compromessi per quanto riguarda la qualità.
Da sempre sensibili a questo aspetto, poniamo grande attenzione alla selezione del pellame dei nostri guanti, tutti realizzati in pelle primo fiore bovina priva di metalli pesanti e formaldeide free.

Si tratta di prodotti lavorati in Veneto, in una delle aree più rinomate nel nostro paese per la lavorazione di pelli bovine: formata soprattutto da piccole e medie imprese, l’industria conciaria italiana è storicamente considerata leader mondiale nella lavorazione del pellame di alta qualità destinata alla produzione di scarpe, borse, giubbotti, guanti, divani, interni d’auto, ecc. La produzione italiana rappresenta circa il 16% di quella mondiale e il 66% della produzione europea.

La complessità della lavorazione della pelle, da materiale grezzo a prodotto finito, può essere riassunta in alcune fasi di trasformazione, che prevedono trattamenti di tipo chimico, fisico e meccanico.

Dalla pelle grezza al fiore

  • Rinverdimento: le pelli wet-blue vengono lavate per togliere la sporcizia e ripristinare il contenuto originale di acqua (65%)
  • Calcinaio: durante questo processo vengono eliminati i grassi, le sostanze naturali inutili ed il pelo
  • Spaccatura: il fiore viene diviso dalla crosta attraverso un’operazione meccanica

La concia della pelle

  • Concia: il fiore viene sottoposto a diversi trattamenti con prodotti chimici (es. cromo) per preservarla nel tempo evitandone la decomposizione
  • Lavaggio: le pelli conciate vengono lavate con acqua
  • Pressatura: l’acqua in eccesso viene eliminata e la pelle distesa attraverso un’operazione meccanica

Preparazione alla tintura

  • Rasatura: in questa fase la superficie della pelle acquista uno spessore uniforme
  • Rifilatura: si passa alla fase di eliminazione degli sfridi, di selezione e divisione della pelle

Tintura dei pellami

  • Tintura: momento centrale dell’intero processo che, oltre al colore di fondo, dona alla pelle conservabilità e morbidezza

Asciugatura dei pellami

  • Asciugatura a catena: l’acqua viene aspirata tramite depressione a vuoto (sottovuoto), da qui la pelle viene appesa a una catena aerea
  • Asciugatura mediante telaio: la pelle viene distesa su un telaio e asciugata all’interno di un essiccatore

Lavorazioni speciali delle pelli

  • Smerigliatura: trattamento speciale per alcune tipologie di prodotto in cui la superficie viene abrasa con carte specifiche che donano l’effetto scrivente

Fasi finali

  • Rifinizione: trattamento che conferisce alla pelle le caratteristiche di brillantezza, colore e aspetto finale
  • Stiratura: operazione che garantisce alla pelle il tono di brillantezza richiesto
  • Controllo qualità: verifica ottica/tattile morbidezza, spessore e presenza di eventuali difetti
  • Controllo di laboratorio: test fisico-chimici a campione (es. Tropical Test, Taber Test, Tear Strength, ecc.)

Le pelli utilizzate nella produzione artigianale dei guanti The Chapa™ sono sottoposte a trattamenti antimuffa, antibatterici e antiallergici che non rilasciano sostanze fitotossiche e chimico-tossiche a tutela della salute e dell’ambiente.